Home  | Chi siamo  | San Giuseppe da Leonessa  |   Contatti  |  Bimestrale 
EDITORIALI


Anni precedenti...
SOMMARI


Anni precedenti...
COPERTINE


Anni precedenti...
ARTICOLI PUBBLICATI


Tutte le rubriche...
DOWNLOAD
  Editoriale n. 276 maggio - giugno 2011  
>> scarica l'editoriale pubblicato in formato pdf scarica l'editoriale in formato pdf


Leonessa e il suo Santo
maggio - giugno 2011


Avvenimenti importanti...

di Anavio Pendenza


Fra poco Leonessa, con alcune manifestazioni che hanno radici nella storia del paese, e che sono sentite fortemente da tutta la cittadinanza, potrà rivedere numerosi oriundi e turisti che affolleranno le strade e le piazze.

La prima è la Rassegna Nazionale delle Regioni a Cavallo; la seconda è la Rievocazione storica del Pallio del Velluto. La manifestazione della Rassegna delle Regioni a Cavallo - che si svolgerà il 17-18- 19 giugno - quest'anno avrà un unico filo conduttore: i centocinquanta anni dell'Unità d'Italia, con riferimento agli avvenimenti del periodo durante il quale l'Italia conseguì l'Unità nazionale. Il titolo di tale manifestazione è: "Echi di libertà - il Risorgimento delle Regioni italiane". Gli organizzatori sono la Yeg-Yastan Events Group di Francesco Silveri e l'Amministazione comunale di Leonessa.

Il Palio del Velluto - riportato in auge nel 1997 dopo quattrocentocinquanta anni - si svolgerà nell'ultima settimana di giugno. La festa - con balli, coreografie, spettacoli, giochi, apertura delle taverne - attirerà non solo i curiosi ma chi desidera rivivere la storia e le tradizioni locali.

Per i devoti di S. Giuseppe da Leonessa ci sarà il forte richiamo alla preghiera con la festa della Croce a Collecollato. Tale festa inizierà sabato sera del 2 luglio e si concluderà la mattina di domenica. Dal 20 agosto al 3 settembre si svolgerà la seconda visita pastorale del Vescovo di RietiMons. Delio Lucarelli. La visita pastorale sarà un'occasione per ravvivare l'impegno dei sacerdoti e per richiamare i fedeli al rinnovamento della propria vita cristiana. Per preparare i fedeli alla visita pastorale - nella prima settimana di agosto - è stato programmato un corso di missioni popolari. Nelle pagine 24-25 di questo numero si potrà vedere il programma dettagliato.

L'avvenimento, tuttavia, che occupa più interesse per i devoti del Santo e per tutti i nostri lettori è il quarto centenario della morte di S. Giuseppe da Leonessa. Il centenario si è aperto il 12 gennaio scorso, giorno della nascita del Santo, e si concluderà la seconda domenica di settembre del 2012, giorno della festa popolare del Santo. Sono state già programmate e attuate alcune iniziative che saranno rese note ai lettori nei prossimi numeri della rivista.

Nell'editoriale di novembre e dicembre scorso scrissi che per il comitato del centenario della morte del Santo è facile realizzare alcune cose, rimane invece difficile realizzare la cosa più importante che è lo sviluppo del Santuario. Nemmeno in questo anno giubilare si vedrà il Santuario come centro di preghiera e meta dei pellegrini! Perché? Perché non c'è volontà di cambiamento. I pochi confratelli da decenni amministrano unicamente la parte materiale del Santuario e non sono preparati per le cose spirituali. Tutti siamo chiamati a fare delle scelte che vanno al di là del momento che stiamo vivendo e devono assumere un significato eterno.

Il cristiano è chiamato continuamente a verificare la sua vita alla luce della parola evangelica. In questo centenario tutta la chiesa, il vescovo, il clero, i frati, i confratelli, i cristiani devono rimettersi in cammino, usando unicamente l'arma del servizio e chiedendo luce dallo Spirito. Solo così l'anno giubilare si trasformerà in anno di grazia del Signore.

Scarica adobe PDF reader
CSS Valido!
Sito ufficiale della rivista Leonessa e il suo Santo, Edizioni Leonessa e il Suo Santo - Leonessa (Rieti)
Padri Cappuccini Leonessa - Viale F.Crispi, 31 - 02016 Leonessa (Rieti) - e-mail: suosanto@libero.it
copyright 2017 - "Leonessa e il Suo Santo"
Salvo esplicite eccezioni, gli articoli sono liberamente riproducibili citando la fonte "www.leonessaeilsuosanto.it"