Home  | Chi siamo  | San Giuseppe da Leonessa  |   Contatti  |  Bimestrale 
EDITORIALI


Anni precedenti...
SOMMARI


Anni precedenti...
COPERTINE


Anni precedenti...
ARTICOLI PUBBLICATI


Tutte le rubriche...
DOWNLOAD
  La fraternità dei frati cappuccini di Leonessa: il convento si fa giovane
di Orazio Renzetti

Leonessa, settembre 2014.

«...E dopo che il Signore mi dette dei frati, nessuno mi mostrava che cosa dovetti fare, ma lo stesso Altissimo (Dio Padre) mi rivelò che dovevo vivere secondo la forma del santo Vangelo» (Fonti Francescane n. 116).
Questo breve pensiero tratto dal Testamento spirituale di San Francesco di Assisi vuole essere la presentazione per ciò che è avvenuto dal 13 ottobre nel nostro convento di Leonessa.

I Ministri Provinciali del Centro Italia hanno scelto nuovamente questa sede per i due anni del postulato interprovinciale prima di approdare nuovamente nel restaurato convento de L'Aquila. Infatti 11 giovani provenienti da alcune località della Sardegna, dell'Umbria e della Toscana, varcando la porta austera del convento hanno chiesto di essere iniziati alla vita di frati minori cappuccini.
Ad accoglierli con gratitudine verso Dio e con fraterna gioia, i giovani hanno trovato fra Antonio Picciallo della provincia di Toscana con l'incarico di maestro dei Postulanti e fra Giampiero Maria Cognigni della provincia delle Marche in qualità di vice maestro. Entrambi vengono da una preparazione specifica per la formazione e ben integrati nella realtà del convento e della città si stanno già prodigando molto per il bene di questi giovani e dell'Ordine Cappuccino.

Insieme ad essi anche la fraternità stabile, fra Orazio Renzetti, fra Luca Di Panfilo e fra Anavio Pendenza, cercherà di aiutare i formatori e i giovani a vivere questo tempo con passione ed impegno.
Un augurio vogliamo formulare a questi giovani che il Serafico Padre san Francesco ha condotto qui e consegnato all'esemplarità di vita di San Giuseppe da Leonessa: il loro cammino possa crescere ogni giorno modellato sul Vangelo e costellato di opere buone. Li abbiamo accolti e vogliamo conservarli a Leonessa con una frase di san Francesco: «E se ti è necessario per il bene della tua anima, per averne altra consolazione, e vuoi, o Leone, venire da me, vieni!» (Fonti Francescane n° 250).

postulanti Leonessa

















Scarica adobe PDF reader
CSS Valido!
Sito ufficiale della rivista Leonessa e il suo Santo, Edizioni Leonessa e il Suo Santo - Leonessa (Rieti)
Padri Cappuccini Leonessa - Viale F.Crispi, 31 - 02016 Leonessa (Rieti) - e-mail: suosanto@libero.it
copyright 2017 - "Leonessa e il Suo Santo"
Salvo esplicite eccezioni, gli articoli sono liberamente riproducibili citando la fonte "www.leonessaeilsuosanto.it"