Home  | Chi siamo  | San Giuseppe da Leonessa  |   Contatti  |  Bimestrale 
 8 gennaio 2011 - indetto il IV centenario della morte di San Giuseppe    il logo del centenario

Il vescovo di Rieti ha indetto ufficialmente il IV centenario della morte di S. Giuseppe (1612-2012)


>> scarica la cronaca della giornata in formato pdf <<

Sabato 8 gennaio 2011, con la solenne celebrazione eucaristica delle ore 18 nel Santuario di S. Giuseppe da Leonessa, č stato dato il via alle iniziative per il IV centenario della morte del Santo (1612-2012).

A presiedere la celebrazione eucaristica č stato il vescovo di Rieti Mons. Delio Lucarelli. Insieme a lui hanno concelebrato il ministro provinciale dei Frati Cappuccini de L'Aquila, fr. Carmine Ranieri, il parroco di Leonessa fr. Orante D'Agostino, don Giovanni Gualandris, parroco di Terzone e Vindoli, fr. Orazio Renzetti, maestro dei postulanti dell'Italia centrale, Nicola Zamfirache, diacono della diocesi di Rieti (foto).

Il vescovo, nell'omelia, ha ricordato la figura del Santo leonessano, l'attualitā del suo messaggio. In particolare ha puntualizzato la sua opera missionaria a Costantinopoli ove ha subito la pena del gancio e nominato dal papa Pio XII patrono delle missioni dei cappuccini in Turchia. Ha associato l'opera missionaria del Santo a quella di mons. Luigi Padovese, vescovo nella diocesi di Iskenderun, Turchia, ucciso lo scorso 3 giugno; come S. Giuseppe č stato testimone di pace e di libertā. Ha inoltre sottolineato l'impegno sociale del santo combattendo l'usura, costruendo ospedali, asili e monti frumentari.

La testimonianza di S. Giuseppe - ha auspicato il vescovo - possa, ancora oggi, generare frutti di pace e di amore per la chiesa locale e quella universale.

Il centenario che vedrā importanti manifestazioni, volte a stimolare la conoscenza del Santo, possa essere per tutti occasione di grazia, di consolidamento della fede e di rinnovamento della vita cristiana travolta dall'attivismo che caratterizza il nostro tempo. Hanno animata la celebrazione i giovani postulanti dei frati cappuccini di Leonessa.

Santuario San Giuseppe da Leonessa, indizione del centenario

Scarica adobe PDF reader
CSS Valido!
Sito ufficiale della rivista Leonessa e il suo Santo, Edizioni Leonessa e il Suo Santo - Leonessa (Rieti)
Padri Cappuccini Leonessa - Viale F.Crispi, 31 - 02016 Leonessa (Rieti) - e-mail: suosanto@libero.it
copyright 2017 - "Leonessa e il Suo Santo"
Salvo esplicite eccezioni, gli articoli sono liberamente riproducibili citando la fonte "www.leonessaeilsuosanto.it"